UILDM e FIPPS, firmato il protocollo d'intesa

share on:

UILDM e FIPPS hanno firmato - oggi giovedì 25 marzo 2021 - il protocollo d’intesa che le impegna nell’obiettivo comune di promuovere l’inclusione sociale delle persone con disabilità tramite lo sport.

Per UILDM si tratta di una tappa importante di un percorso iniziato nel 1992, anno in cui ha favorito l’introduzione del powerchair hockey in Italia.

“Con la firma di questo protocollo – spiega Marco Rasconi, presidente nazionale UILDM – torniamo alle origini, quando il Gruppo Giovani UILDM dei primi anni ’90 aveva capito il grande potenziale inclusivo dell’hochey in carrozzina. Il fatto che recentemente si sia aggiunta anche la disciplina del powerchair football non fa che ampliare la possibilità di confronto. La tessera FIPPS – che viaggia con me da oltre 30 anni – è davvero un pezzo di vita. lì dentro ci sono io da ragazzo, c’è il mio impegno di volontario e di presidente UILDM. Lo sport per me è stata una scintilla e come associazione continueremo a promuovere i valori e le occasioni di incontro che questo protocollo ribadisce. ”

UILDM e FIPPS si impegnano quindi a divulgare sui propri canali le reciproche attività, in modo che abbiamo sempre maggiore efficacia.

“I desideri e gli obiettivi che uniscono FIPPS e UILDM sono tanti – Andrea Piccillo, presidente nazionale FIPPS – per questo sono ancora più contento di aver firmato oggi questo protocollo. Grazie all’esperienza che ho vissuto in UILDM, contribuendo alla nascita di una squadra di powerchair hockey, sono sempre più convinto che lo sport sia uno strumento potentissimo per costruire l’inclusione. Con l’ ”arrivo” del powerchair football la possibilità di scelta si è ampliata, un motivo in più per rendere la collaborazione con UILDM ancora più fattiva. Non vediamo l’ora di poter riprendere le attività in presenza, dopo un anno di stop. A maggio è previsto il raduno nazionale di powerchair hockey, occasione che useremo per presentare la nazionale di football”.

La Federazione Italiana Paralimpica Powerchair Sport unisce, a partire dal 2020, due discipline sportive: il Powerchair Hockey e il Powerchair Football, con l'obiettivo di promuovere l’avviamento alla pratica sportiva di persone con disabilità motorie severe e progressive, organizzando eventi promozionali e competizioni su tutto il territorio nazionale. È ufficialmente riconosciuta come Federazione Sportiva Nazionale Paralimpica dal Comitato Paralimpico Italiano ed è parte attiva di IPCH (IWAS Powerchair Hockey) e di FIPFA (Fèdèration Internationale de Powerchair Football Association).

Ritratto di uildmcomunicazione

uildmcomunicazione