La UILDM di Milano alla finale della Champions!

01In occasione della finale di Champions League di sabato 28 maggio tra Real Madrid e Atlético Madrid, 35 volontari della Sezione UILDM di Milano garantiranno l'accoglienza dei tifosi con disabilità che assisteranno alla partita allo stadio di San Siro. Di seguito riportiamo il comunicato stampa del Comune di Milano in merito all'evento. È un importante riconoscimento per l'impegno quotidiano della UILDM in favore dell'accessibilità e dell'inclusione sociale delle persone con disabilità. (A.P.)

 

Con il saluto del Sindaco Giuliano Pisapia dal palco di piazza Duomo si è ufficialmente aperto il ‘Champions Village’ e Milano è entrata nella tre giorni di festeggiamenti ed eventi che porteranno alla sfida tra Real Madrid e Atletico Madrid di sabato sera.
La coppa dei campioni, arrivata in corteo dal Castello, è stata collocata nel centro della piazza e sarà visibile a tutti fino al pomeriggio di sabato, quando sarà trasferita al Meazza.
Ad animare tutto il percorso da Duomo al Castello decine di eventi musicali e sportivi con concerti, djset, installazioni e un campo di calcio allestito dentro il cortile delle armi, oltre a tante attrazioni per tutti (dai selfie dietro i cartonati dei giocatori delle due squadre alla possibilità di tirare un calcio di rigore contro un portiere elettronico al calcio-tennis) e chioschi di street-food di cui molti ispirati alla Spagna lungo tutto l’asse del centro.
Qui tutto il programma: http://it.uefa.com/uefachampionsleague/news/newsid=2365912.html.
Dal palco, UEFA oggi ha ufficializzato la donazione di 100mila euro alla FIGC (Federazione Italiana Gioco Calcio) che in accordo con l’amministrazione verranno destinati alla completa ristrutturazione del centro sportivo Comasina a Bruzzano.

In occasione della finale sarà la Sezione di Milano della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) a garantire l’accoglienza ai tifosi con disabilità che converranno a San Siro dall’Italia, dalla Spagna e dal resto d'Europa presso lo stadio Giuseppe Meazza, dove le barriere a bordo campo nel settore dedicato alle persone disabili sono state abbassate di 50 cm per permettere una migliore visuale.
I 35 volontari dell’Associazione milanese, con la collaborazione dell’Assessorato al Benessere, Qualità della vita, Sport e tempo libero, a partire dalle ore 16.00 assicureranno la presa in carico degli spettatori con disabilità dall’arrivo ai parcheggi dello Stadio riservati ai portatori di handicap fino ai posti a loro assegnati, attraverso un vero e proprio cordone creato ad hoc.
Al “Derby d’Europa” tra Real e Atlético di Madrid sono attesi ben 250 tifosi con bisogni speciali.

Inoltre, per agevolare il flusso dei numerosi tifosi presenti in città verrà potenziato il servizio di trasporto pubblico. Tutte e quattro le linee metropolitane saranno in funzione fino alle 2 di notte circa, con più corse sulla diramazione Rho Fiera. Dal primo pomeriggio saranno inoltre potenziati il tram 16 e i filobus 90/91, mentre dalle 13,30 alle 2,30 di notte Atm metterà a disposizione autobus per rinforzare le linee in servizio nell’area dello stadio. I parcheggi di Lampugnano, Bisceglie, Molino Dorino, Famagosta, Cascina Gobba, San Donato e Maciachini prolungheranno l’orario di apertura fino alle 2,30 di notte.
Tutti i dettagli su:
http://www.atm.it/it/ViaggiaConNoi/InfoTraffico/Pagine/FinalediChampionsLeague,285ilservizioATM.aspx.

Domani, tra le iniziative legate alla finale 2016, alle ore 12, verrà scoperta una targa nella nuova area verde prospicente lo stadio dedicata a due grandi capitani di Milan e Inter: Cesare Maldini, recentemente scomparso, e Giacinto Facchetti. Alla cerimonia parteciperanno Gianfelice Facchetti e Paolo Maldini, oltre a rappresentanti di AC Milan e FC Internazionale.  L’appuntamento per i cineoperatori è all’altezza del civico 21 di via Tesio.

(Ufficio Stampa Comune di Milano)

 

 

 

 

Ritratto di piv-J3jXu49

piv-J3jXu49